Cobat promuove “Uso e riuso”, concorso riservato alle scuole d’Italia

Cobat, un sistema di raccolta, trattamento e riciclo di rifiuti derivanti da pile, accumulatori, apparecchiature elettriche ed elettroniche, pneumatici e moduli fotovoltaici, impegnato oltre che nel recupero dei rifiuti, anche nella promozione di comportamenti civici corretti, bandisce un concorso rivolto agli Istituti di Istruzione Secondaria di Primo Grado di tutta Italia.
Il concorso, dall’inequivocabile titolo “Uso e riuso”, è organizzato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e il Ministero dell’ambiente, e mette in palio dei premi in denaro per l’acquisto di materiali, attrezzature e servizi per la didattica dell’anno scolastico 2011-2012.
Il concorso nasce con lo scopo di promuovere nelle giovani generazioni i principi della raccolta consapevole e della partecipazione attiva in tema di salvaguardia ambientale e di corretta gestione dei rifiuti. Attraverso tale iniziativa, l’intento del Consorzio è fornire alle nuove generazioni costante supporto e piani di formazione continua, anche grazie all’erogazione di importanti contributi per il sostegno della didattica erogata dai vari Istituti.
L’iniziativa invita docenti e studenti ad osservare la realtà in cui vivono e a documentare i comportamenti verso i rifiuti attraverso la creazione di un filmato amatoriale di circa 10 minuti di durata. La modalità suggerita è la raccolta di interviste che, intercalate con riprese video/fotografiche in esterni significativi, raccontino il rapporto tra gli stili di consumo e l’esplosione esponenziale della produzione di rifiuti, ponendo così in evidenza quanto la risposta al problema sia radicata nell’attenzione dei cittadini, non meno che nelle strutture di servizio pubbliche e private preposte alla gestione delle diverse filiere di raccolta e riciclo.
I vincitori saranno decretati da un’apposita Giuria in base all’interesse dei temi trattati, all’efficacia della comunicazione, all’originalità dell’elaborato ed alla numerosità di classi aderenti in proporzione alla popolazione scolastica dell’Istituto.
Gli Istituti partecipanti potranno inviare i progetti entro e non oltre il 30 maggio 2012, per tutte le altre informazioni potete fare riferimento al sito web uso&riuso.it.

http://feeds.feedburner.com/blogspot/kuyeF

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*