Revocata l’ordinanza che limitava l’attività di un allevamento bufalino per casi di sospetta TBC

Con l’Ordinanza n°48/2012 emessa dal Sindaco di Amaseno è stata revocata la precedente Ordinanza n°37 che limitava, come azione di profilassi veterinaria, l’attività di un allevamento bufalino di Amaseno per sospetti casi di TBC.
L’iniziativa, che certifica il ritorno alla normalità dopo gli esami del caso, è stata presa a seguito della nota emessa dal Servizio veterinario dell’Azienda Unità Sanitaria Locale di Frosinone che ha richiesto l’immediata revoca della vecchia Ordinanza, vista la mancanza delle condizioni che hanno portato per circa due mesi l’allevamento ad essere isolato e il latte prodotto non destinato al consumo da parte dell’Uomo, con pesanti conseguenze di ordine economico per i titolari dell’allevamento.

http://feeds.feedburner.com/blogspot/kuyeF

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*