Amaseno ospiterà la Spring Cup 2019, gara inter societaria di ginnastica artistica

Oltre 150 gli atleti che domenica 12 maggio si sfideranno nella tensostruttura di via Romita

Una vetrina per i futuri campioni della ginnastica artistica nazionale. Questo lo spirito che domenica 12 maggio animerà la Spring Cup 2019, ospitata quest’anno nella tensostruttura comunale di Amaseno. Stiamo parlando di una manifestazione sportiva organizzata dalla Pro Sede Gymnica, scuola di ginnastica artistica affiliata al CSI che accoglie atleti della provincia di Frosinone e di Latina, preparandoli al meglio, sotto la guida di esperti istruttori. Si occupa della crescita tecnica di ginnasti fino all’alta specializzazione e la Spring Cup rappresenta un momento in cui gli atleti possono esibirsi e sfidarsi, confrontarsi sotto l’occhio attento di esperti del settore ma anche del pubblico appassionato di questa disciplina. Un’autentica gara di ginnastica artistica maschile e femminile che sarà piacevole ed entusiasmante seguire da vicino, per innamorarsi di questo sport, un incontro amichevole in cui si sfideranno più di 150 atleti provenienti da diverse associazioni: Pro Sede Gymnica; A.S.sestante di Villa Latina; Gym Art Frosinone; GYMAGINE di Anagni ; New fitness club di Villa Santo Stefano; Olympo di Alatri. A curare i dettagli della kermesse sportiva, i Direttori tecnici della Pro Sede Gymnica: Claudia Zolli, Chiara Udiente, Domiziano Pigliacelli, entusiasti della location e di essere stati accolti con calore dagli amministratori della cittadina ausona per la buona riuscita dell’evento. <<Sono davvero contento che questa manifestazione si svolga qui ad Amaseno – ci ha detto il consigliere con delega allo sport Gianluca Panici – è un evento sportivo importante che avrà diverse valenze. Innanzitutto mostrerà a tutti che esistono anche altri sport oltre quelli più conosciuti e praticati, come può essere il calcio o il tennis, ma soprattutto sarà un’occasione per far giungere in paese tante persone che avranno modo di conoscere le nostre bellezze, le nostre tipicità  ed apprezzare la nostra ospitalità, in ottica turistica. E’ stato un onore, per noi, accogliere questi atleti, ragazzi e ragazze davvero preparati, insieme ai loro istruttori, tutti autentici professionisti. Un’attrazione sportiva che darà qualcosa in più al paese, mostrando da vicino come sia possibile fare ginnastica artistica in modo professionale>>.       

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*