Si taglia finalmente l’erba lungo la Guglietta Vallefratta

Una buona notizia per gli automobilisti, i motociclisti ed i ciclisti che transitano sulla provinciale Guglietta-Vallefratta. E’ cominciato oggi il taglio dell’erba ai margini della strada che collega Amaseno a Castro dei Volsci, assai frequentata da ogni mezzo e molto trafficata. Era dall’inizio della bella stagione che si attendeva l’intervento di pulizia da parte dell’Amministrazione Provinciale, molte le lamentele dei cittadini costretti a percorrere una strada con visibilità e corsie ridotte proprio a causa del verde che stava finendo per invadere la carreggiata, coprendo segnali, muretti, guard rail, oltre ad ostruire completamente ogni forma di scolo laterale delle acque. Erba alta oltre il metro dentro la quale era disegnata la Guglietta Vallefratta che, più che una strada provinciale, sembrava un sentiero montano. E’ dalla scorsa primavera che nessun mezzo ha provveduto a ripulire i bordi della carreggiata da sterpaglie, erba e piccoli arbusti, prima verdi ed ora gialli perché giunti a maturazione, quindi secchi. Eppure sulle altre strade, le operazioni di taglio erano state già effettuate da tempo. Ci si era quasi rassegnati a questo stato di abbandono, con agosto ormai alle porte, e con esso le ferie e le festività con cui attirare turisti in paese, tanto ad Amaseno quanto a Castro dei Volsci. Anche ad Amaseno fervono i lavori per cercare di sistemare e ripulire a fondo il paese, ma nessuna competenza sulla provinciale, ripulita in alcuni tratti solo da qualche confinante “coraggioso”, vista la pericolosità di operare su un’arteria genere. Sebbene in ritardo, con tutte le giustificazioni del caso che certo non mancano (poche risorse e mezzi e uomini), l’importante è che si sia cominciato a tagliare quella fastidiosissima erba a bordo strada, nell’augurio che il lavoro sia completato e ben fatto  in entrambi i sensi di marcia e su tutto il percorso.  

Ad onor di cronaca gli interventi sono stati affidati ad incaricati dell’Astral (Azienda strade Lazio spa) che da alcune settimane ha la competenza sulla strada, mutuata dall’amministrazione provinciale. Le cose non è che siano tanto cambiate, visto che il comune ha dovuto sollecitare ripetutamente i lavori di pulizia e sistemazione dei tombini, come della stessa via, con difficoltà per il cambio di competenze. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*