Maccaruni cu gli feri…da leccarsi i baffi

Un appuntamento assolutamente da non perdere per gli amanti della buona cucina e della tradizione, la Sagra dugli Maccaruni cu gli feri, organizzata per la sera di mercoledì 21 agosto in borgo Vittorio Emanuele a Giuliano di Roma. Un piatto non solo tipico ma addirittura unico, realizzato con farina e acqua ma lavorato in modo sapiente dalle massaie giulianesi. Si tratta di una specie di spaghettoni che hanno però una particolarità, quella di essere cavi nel mezzo. Qui tutta l’abilità delle donne che per giorni li preparano per farli gustare ai tantissimi visitatori che affollano il piccolo centro lepino per l’occasione. Infatti, i maccheroni vengono arrotolati attorno ad un ferro  che, poi, una volta sfilato, dà forma e sostanza alla tipica ricetta. Di qui il nome di questa pasta davvero speciale e buonissima, capace di abbracciare il sugo di carne con cui viene condita insieme ad ottimo pecorino. Si potrà accompagnare il piatto principe di Giuliano di Roma con un buon calice di ottimo vino, messo pure a disposizione dello staff. L’evento, divenuto un must dell’estate giulianese, è organizzato dalla Proloco cittadina e rientra nel calendario di ViviEstate Giuliano curato dall’amministrazione comunale. L’appuntamento per sedersi di fronte ad un piatto di Maccaruni cu gli feri è alle 20, non mancherà l’intrattenimento musicale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*