Nessun indennizzo ai privati per i danni del maltempo dello scorso ottobre

Non è stata accolta nessuna delle istanze presentate dai cittadini di Amaseno per ottenere risarcimento dei danni provocati dal maltempo imperversato in tutto il Lazio alla fine dello scorso ottobre. Eppure ben sette erano stati i privati che avevano risposto all’avviso comunale per l’inoltro delle domande alla Regione Lazio, dopo che questa aveva riconosciuto lo stato di calamità naturale per quell’evento ed ottenuto fondi per gli indennizzi. E’ semplicemente accaduto che le istanze dei cittadini danneggiati avevano bisogno di alcune integrazioni, come richiesto dall’ufficio regionale preposto all’evasione delle pratiche. Integrazioni di cui ha dato notizia il comune, con nota del 3 luglio 2019, ma che non sarebbero mai state presentate dai privati nei termini indicati dalla Pisana per il loro accoglimento. Così nessun fondo per i danni causati dal maltempo nel mese di ottobre dello scorso anno è giunto ad Amaseno, almeno per quanto riguarda i cittadini. Vedremo se al comune toccherà sorte diversa, vista la richiesta di circa 60.000 euro fatta dalla giunta con deliberazione n.92 del 21 agosto scorso, con relativi elaborati tecnici e quadro economico, per poter eseguire lavori di sistemazione sulle strade colpite dal nubifragio del 29 e 30 ottobre 2018.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*