Affissioni pubbliche: servono più bacheche

Molti cittadini ci fanno notare che nel comune di Amaseno ci vorrebbero più bacheche comunali, soprattutto nel cuore della meravigliosa cittadina. Affissioni disordinate che danneggiano e rendono di cattivo gusto il bene pubblico, aloni di nastro isolante che restano appiccicati al posto dei manifesti volati o caduti. Questi si possono trovare ovunque, soprattutto passeggiando in centro, attaccati alla meglio ed alla rinfusa, su portoni, serrande in disuso e muri.

Insomma, un fenomeno che andrebbe regolarizzato. Va bene la pubblicità degli eventi paesani, ma in questo modo si crea disordine e sporcizia ostacolando la raccolta differenziata, inoltre il nastro adesivo crea aloni e per ragioni ecologiche le affissioni dovrebbero essere senza colla o plastica e non lasciate in giro per il paese. Se proprio dovessimo parlare con il cuore, sarebbe bello veder posizionate in piazza le bacheche stampa e quelle politiche dove maggioranza ed opposizione potessero esprimere le loro idee. La bacheca pubblica è la prima forma di comunicazione, semplice diretta e fruibile a tutti quanti, adatta anche a categorie in difficoltà. Ci sono bacheche artistiche ed ecologiche, in un paese cosi grande ed eterogeneo una sola bacheca affissioni messa davanti il comune ed un’altra poco distante in piazza Nova, non bastano a coprire capillarmente tutti i punti in cui informare i cittadini sarebbe necessario. Ovviamente, adesso con internet tutto sembra cambiato e le bacheche sembrano appartenere al passato, ma consideriamo che in caso di guasto o disservizio sulla rete il metodo tradizionale perdura.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*