Giornata della Memoria all’ I.C. di Amaseno

... per non dimenticare

uno dei momenti più importanti della manifestazione

Riceviamo e pubblichiamo dall’Assessore alla cultura Chiara D’ambrogio sempre attenta e sensibile verso queste iniziative.

Anche il Comune di Amaseno, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Amaseno, ha voluto celebrare la  Giornata della Memoria, la cui ricorrenza cade il 27 gennaio di ogni anno, per commemorare le vittime dell’Olocausto.

Due sono state le iniziative comunali previste e rivolte alle Classi III della Scuola Secondaria di I grado.

La prima iniziativa ha riguardato la visione del film “ Il viaggio di Fanny”, avvenuta lo scorso 29 gennaio 2020. Il film, basato su una storia vera, racconta come Fanny, una ragazzina ebrea di 13 anni, nel 1943, durante l’occupazione della Francia da parte dei tedeschi, è costretta insieme alle sue sorelline a recarsi in una colonia in montagna. Lì conosce altri suoi coetanei e con loro scappa, nel tentativo di raggiungere il confine svizzero per salvarsi dalle persecuzioni naziste. Alla fine, dopo svariate peripezie, riescono a scampare ai tedeschi ed a raggiungere la loro tanta agognata meta: la Svizzera.

La seconda iniziativa invece ha riguardato l’ istituzione di un concorso a premio per la produzione di un elaborato riguardante l’argomento della Shoah, il quale è stato valutato da un’apposita commissione, composta sia da un membro dell’amministrazione comunale che da alcuni docenti.

Lo scorso venerdì 28 febbraio 2020, con una piccola cerimonia avvenuta presso l’Istituto Comprensivo di Amaseno, sono stati consegnati i premi ai vincitori. 

In particolare, al 1° classificato, Silvia Panici della Classe III A, è stato consegnato un buono per l’acquisto di materiale scolastico del valore di € 60,00, di cui € 30,00 da spendersi in maniera personale ed € 30,00 destinati all’intera classe, ed al 2° classificato, Alessia Migliori della Classe III B, è stato consegnato un buono per l’acquisto di materiale scolastico del valore di € 40,00, di cui € 20,00 personali ed € 20,00 per l’intera classe.

Alla cerimonia erano presenti, oltre gli alunni delle classi III e le due docenti di lettere che hanno assegnato ai ragazzi il tema da svolgersi, la professoressa Chiara Pacifici per la 3A e la professoressa Roberta Cervoni per la 3B, la dirigente scolastica dottoressa Marianeve Rossi, il sindaco Antonio Como, il vicesindaco dott. Maurizio Fadioni, l’assessore alla cultura ed alle politiche giovanili dott.ssa Chiara D’Ambrogio ed il Consigliere delegato all’Istruzione Giuliana Gerardi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*