Amasenoblog, il nostro primo mese

Già un mese è passato dal nostro esordio on-line, da quando, era il 3 Gennaio scorso, decidemmo che era giunto il momento di creare un punto di incontro per i cittadini di Amaseno, un posto virtuale dove poter conoscere i fatti e gli avvenimenti che accadono nel nostro territorio, e poterci confrontare sulle esigenze di ciascuno e sui problemi di tutti, un posto dove discutere e proporre.
Nonostante gli scarsi mezzi e una grande passione e impegno da parte di alcune persone, un primo passo è stato compiuto, quello di poter aggregare in un posto solo tutto quel che può interessare a chi vive ad Amaseno.
Dalle prime notizie sul problema dell’acqua inquinata, alle varie manifestazioni che si sono svolte nel nostro comune o in quelli vicini, al lavoro, spesso ottimo dell’Amministrazione, e alle cose che, invece, ancora non vanno come dovrebbero, tutti i temi sono stati affrontati col solo scopo di migliorare PER TUTTI e cercare di coinvolgere TUTTI.
Ancora tanto dobbiamo fare, e lo faremo con la solita passione, sperando in una partecipazione sempre più numerosa da parte di chi, oggi, e sono la maggioranza, usa internet per comunicare e conoscere. Pazienza se, ancora ieri, la notizia della chiusura delle scuole è stata affidata alla voce megafonata di don Italo, magari una comunicazione telefonica al nostro blog sarebbe stata gradita, senza che per scovare qualsiasi notizia dobbiamo industriarci in ogni modo, spendendo il nostro tempo libero a favore (almeno speriamo) della Comunità.
Ad oggi il nostro blog è stato visitato in totale da 2.200 utenti e non possiamo che gioire per questo. Apprezzatissimi sono stati gli interventi che l’Amministrazione (nella persona del vice sindaco Antonio Como), ha voluto regalare ai nostri lettori. Quello che ci piacerebbe sarebbe una maggiore partecipazione attiva di coloro i quali ci seguono: sappiate che i vostri commenti, soprattutto quelli critici, sono sempre benvenuti. Vorremmo anche che qualsiasi esigenza abbiate ce la comunicaste, suggerendoci argomenti o anche inviandoci segnalazioni o articoli completi alla casella e-mail amasenoblog@libero.it.

http://feeds.feedburner.com/blogspot/kuyeF

1 Commento

  1. Con la speranza che aumentino anche il numero degli iscritti a questo blog, intanto godiamoci questo primo – piccolo – traguardo.

    Un saluto
    Andrea

Rispondi a Anonimo Annulla risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*