Villa ha di nuovo un sindaco: è Giovanni Iorio

Giovanni Iorio si riprende la poltrona di sindaco a Villa Santo Stefano. Dopo aver assistito all’umiliazione del commissariamento per il suo comune un anno fa, per il mancato sostegno di alcuni consiglieri della sua maggioranza al bilancio di previsione. Non ha, però, mai perso coraggio e fin da subito aveva annunciato di volersi ripresentare con una squadra più forte e più “fedele” soprattutto. Così è stato, e i santostefanesi sono tornati a dargli fiducia, nonostante dall’altra parte, a scendere in campo, fosse stato un ex sindaco di successo, Maurizio Iorio. Una sfida tra due ex amministratori, in passato a lungo dalla stessa parte ma, alla fine, è stata la civica “Uniti per Villa” di Giovanni Iorio ad esultare per la vittoria finale con 641 voti (53,33%) contro i 561 (46,67%) della lista “Obiettivo Villa”. Insieme a Giovanni Iorio, in virtù delle preferenze riportate, siederanno i consiglieri: Paolo Petrilli, segretario del Pd santostefanese con 151 preferenze; Arturo Cipolla, l’ex vicesindaco, con 139 voti personali; Ludovica Iorio (60 preferenze); Vincenzo Bonomo (52 voti); Giuseppe Rossi (44); Giulio Leo (43); Tania Cipolla (40). Sui banchi dell’opposizione, per la lista civica “Obiettivo Villa”: Maurizio Iorio, Sergio Massaroni, Andreina Cipolla.

Informazioni su Marco Bravo 202 Articoli
Nato a Napoli nel ha frequentato il liceo scientifico Tito Lucrezio Caro. Laureato in economia e commercio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*