A Prossedi stravince il sindaco uscente Angelo Pincivero con il 91,83% dei voti

Un vero trionfo, un plebiscito ha accompagnato la conferma dell’avvocato Angelo Pincivero a sindaco di Prossedi. Come accaduto a Giuliano di Roma, anzi, meglio ancora, con uno schiacciante 91,83% dei consensi. A dimostrazione che non c’è mai stata storia se non quella della lista “Insieme per Prossedi”. “Gli elettori si sono uniti intorno all’unica lista che incarnava realmente il nostro territorio e lo hanno fatto in maniera massiccia, sono molto felice per questo risultato perché testimonia il grande lavoro che abbiamo fatto e ci prepara al grande lavoro che ancora dovremo fare” le parole del sindaco Angelo Pincivero, sostenuto dai componenti della sua lista e dal resto del suo gruppo di lavoro. Al più votato Franco Bonifazi, si aggiungono tra i consiglieri di maggioranza: Franco Greco, Danilo Torella, Marilena Iannicola, Lorena Perozzo, Virgilio Lombardi e Gianmarco Cipolla. Appena 65 i voti riservati dagli elettori alla lista dell’altro candidato sindaco Ornella Mastrantoni, tre i seggi in consiglio per la lista “Insieme per un Futuro migliore”. <<Inutile dire che sarò il sindaco di tutti – ha dichiarato Pincivero – anche di quei pochissimi che non mi hanno votato, perché sono stato sempre abituato a essere una persona che lavora per la comunità. Dopo la proclamazione si riprenderà il lavoro: a Prossedi avremo a stretto giro l’installazione del nuovo Atm, il postamat per permettere alla cittadinanza di fare i prelievi di denaro 24 ore su 24, per noi e per la nostra comunità sarà una grande conquista, a Pisterzo arriverà il defibrillatore così come a Prossedi>>. Nel comune di Prossedi, che comprende anche Pisterzo e La Torre, ha votato il 68,67% degli aventi diritto, pari a 822 cittadini, su un totale complessivo di 1.197 elettori. Non ci sono state schede contestate, 15 le nulle ed 11 quelle bianche 11. 2 Accen

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*