Domenica 28 luglio, Festa al Castello nel cuore del centro storico di Castro dei Volsci

Arte della tessitura, botteghe della Regina Camilla, cena medievale e tanto altro per una giornata tutta da gustare

Domenica 28 luglio, il comune di Castro dei Volsci, in collaborazione con l’associazione culturale “La Scarana” e la Proloco cittadina, organizza la “Festa al Castello-Arte della Tessitura”. Si tratta di una vera e propria rievocazione delle tecniche di lavorazione con il telaio di una volta, quando a contare era soprattutto l’abilità dell’artigiano. Un lavoro ormai andato quasi completamente perduto che, però, rivivrà tra le botteghe dell’antico borgo castrese, a partire dalle 16. Domenica, nel cuore del centro storico di Castro dei Volsci, non ci sarà solo la rivisitazione dell’antico mestiere della tessitura con telaio a mano, ma diversi momenti di festa e svago per tutti i gusti. Alle 17, in piazza IV Novembre, una gara del lancio del “Picchero”, una sorta di trottola in legno, gioco principe dei nostri nonni. Subito dopo, intorno alle 18, da Piazza IV novembre si snoderà un corteo storico che raggiungerà la Rocca San Pietro, cui parteciperanno gli Sbandieratori dei Rioni di Cori, che si esibiranno davanti i Principi Colonna. Infine, alle 20, sempre in piazza IV Novembre, si terrà una cena davvero caratteristica, con menù tipico medievale. Da evidenziare che lungo il percorso di via Civita si potranno ammirare anche le riproduzioni di abiti storici, a cura di Paolo De Lellis e Luisa Zomparelli, autori di “virtuosismi con ago e filo”.

Informazioni su Marco Bravo 202 Articoli
Nato a Napoli nel ha frequentato il liceo scientifico Tito Lucrezio Caro. Laureato in economia e commercio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*