UN FIORE PER OGNI TOMBA

Encomiabile iniziativa dell'amministrazione comunale di Castro dei Volsci per rendere onore alla memoria di tutti i defunti in questo periodo di emergenza

Lo ha comunicato il vicesindaco di Castro dei Volsci Leonardo Ambrosi, con profonda sensibilità, lui che da assessore ai servizi cimiteriali, ha sempre cercato di migliorare il camposanto cittadino, sia nella struttura che nella fruizione, nella possibilità cioè di rendere degno omaggio ai tutti i cari defunti del paese. Per Pasqua sarà deposto con amore un fiore su ogni tomba, un piccolo gesto per essere vicini ai familiari, parenti ed amici che non ci sono più, visto che da tempo non è possibile recarsi in cimitero a dire una preghiera, portare un fiore e rimanere assorti vicino al proprio caro. Lo ha voluto l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Massimo Lombardi, nella convinzione di fare cosa gradita a tutti i cittadini, costretti da settimane in casa, tra paure ed ansie di vario genere, conseguenza della tremenda pandemia che stiamo vivendo.

<<Per effetto dell’emergenza sanitaria da Covid-19 sarà una Pasqua diversa e sicuramente priva di alcune usanze alle quali siamo abituati in occasione di certe ricorrenze. Tra queste, come sappiamo, non sarà possibile recarsi al cimitero per raccogliersi in preghiera o semplicemente per sentirsi più vicini ai nostri cari.

Per alleviare però gli animi dei familiari, come Amministrazione abbiamo deciso di impegnare gli operai comunali, che ringraziamo per la disponibilità, a deporre un fiore fresco per ciascun defunto e a rimuovere quelli secchi. Nessuna tomba deve rimanere senza un fiore.

Nel rispetto dei protocolli di sicurezza anti-contagio negli ambienti di lavoro, a nome di tutta la cittadinanza onoreremo così la memoria di chi non c’è più>>.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*