Colagiovanni propone al comune di intitolare una strada a Borsellino

La minoranza consiliare di Amaseno 2013 propone di intitolare una strada del comune di Amaseno al giudice Paolo Borsellino, ottima proposta per tenere viva la memoria e lottare contro tutte le mafie. Entriamo nello specifico della richiesta: la proposta si basa sul concetto di memoria per lottare contro tutte le mafie e viene chiesto di poter intitolare al famoso giudice una strada, una piazza o un’area che il comune intenda destinare a questo nobile gesto che ha lo scopo di educare alla legalità. Veramente una bella proposta soprattutto per insegnare ai giovani valori e legalità. La richiesta è stata inoltrata e sottoscritta il 15 luglio scorso. L’augurio della minoranza e del consigliere portavoce, Mario Colagiovanni, è che la proposta sia accolta dalla maggioranza del sindaco Como e vada a buon fine.

Lara Celletti
Informazioni su Lara Celletti 212 Articoli
La prima giornalista donna delle nostre zone, iscritta all'ordine dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato presso giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Contemporaneamente dopo l'acquisto ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*