GLI ALLEVATORI BUFALINI DI AMASENO SI DANNO DA FARE PER ARTE, TERRITORIO E SALUTE

In questi ultimi mesi, nonostante la crisi, nonostante il virus e la chiusura, gli allevatori del comparto bufalino di Amaseno hanno al loro attivo tre significative donazioni e tanti progetti di azionariato sociale. Due contributi per la lotta al covid, uno dal consorzio degli allevatori ideato e promosso dall’ing. Salvatore Rinna ed un altro dalla coop presieduta da Rocco De Giuli : UN BONIFICO DA 10 MILA EURO ALLA ASL DI FROSINONE E CINQUEMILA A QUELLA DI LATINA. Ancora, hanno finanziato il restauro di un prezioso affresco del 1600 a Santa Maria, di cui il prete ha parlato pubblicamente proprio durante i festeggiamenti del patrono nel corso della funzione religiosa con le autorità. Ora, sono proprio gli allevatori a preannunciare che per la prossima stagione hanno intenzione di mettere in cantiere altre iniziative per la crescita sociale del paese e soprattutto la formazione dei giovani. Intanto c’è da dire che nel comparto, tra fissi e stagionali, si contano più di 800 unità occupate, il che di questi tempi non è poco. Adesso i rappresentanti annunciano che si occuperanno di iniziative mirate allo sviluppo del territorio ed alla promozione della solidarietà attraverso eventi e diverse manifestazioni. Al centro della loro attività ci sarà il turismo e la promozione gastronomica dei prodotti derivati dal latte di bufala.

Rinna
salvatore rinna
Lara Celletti
Informazioni su Lara Celletti 568 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Attualmente presso l'IIS Ceccano FR tiene un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*