Momenti indimenticabili, con i seminaristi svizzeri accompagnati da Mario Colagiovanni e da Stefano Gizzi a Santa Maria

Accolti da don Italo Cardarilli presso la collegiata gotico cistercense di Santa Maria, un simpatico gruppo di seminaristi svizzeri ha assistito al prodigio della liquefazione del sangue di San Lorenzo diacono martire, arso vivo sotto l’imperatore Valeriano, la cui reliquia si trova ad Amaseno. Gradita visita nella valle dell’Amaseno dei giovani della comunità di Ecóne (Svizzera), i ragazzi che vengono da anni nel nostro paese sono sempre di più ed hanno cantato, pregato e venerato San Lorenzo Martire a testimonianza del suo prodigio. Bellissimi momenti di preghiera, meditazione, unione, cultura e condivisione. Ad accompagnare il gruppo ed a fare gli onori di casa, Mario Colagiovanni e Stefano Gizzi e ad accoglierlo, il parroco Don Italo Cardarilli che ha illustrato ai presenti il prodigio e tutte le meraviglie contenute nella favolosa collegiata.

Seminaristi
Lara Celletti
Informazioni su Lara Celletti 321 Articoli
La prima giornalista donna delle nostre zone, iscritta all'ordine dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato presso giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Contemporaneamente dopo l'acquisto ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*