Visit Lazio, una passeggiata ad Amaseno in compagnia di Valerio Agnoli

Dall’imponente torre dell’antico castello medievale di Vico nel Lazio, inizia il mio viaggio apprezzando l’alba da questo borgo sorto in una zona strategica e dominante sul territorio.Attraverso il centro storico,ancora conservato in ottimo stato con cura dagli abitanti.
Il sole è alto nel cielo e mi dirigo verso Castelliri,dove mi fermo ad assaporare il prodotto per eccellenza:”L’aglio rosso”, utilizzato per numerose ricette locali. Come non degustarlo su una semplice fetta di pane casareccio, un pizzico di sale e olio locale? UN PECCATO DI GOLA!

Mi rimetto in sella sulla mia bici e percorrendo strade incontaminate tra i Monti Ausoni e i Monti Lepini, raggiungo Amaseno. Doveroso fermarsi e pregare nella Collegiata di Santa Maria Assunta, davanti alla reliquia del sangue di San Lorenzo Martire, patrono della città, dove ogni 10 agosto si rinnova la liquefazione del liquido nell’ampolla. Mi dirigo verso un’altra meraviglia della città:Il Santuario della Madonna dell’Auricola,che spicca sulla cima del colle omonimo. Una chiesa dallo stile tardo romanico, con pianta rettangolare. Al suo interno predomina l’immagine della Vergine Maria, considerata “Taumaturgica” dai molti devoti e pellegrini. La mia giornata sta per terminare, ripercorro al contrario il mio viaggio, il sole sta per tramontare dietro i magnifici paesaggi Ciociari che fanno da sfondo alla tranquilla pista ciclabile di Vico nel Lazio che mi riaccompagnera’ fino a casa.

Valerio Agnoli

Informazioni su Lara Celletti 1222 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Presso l'IIS Ceccano FR ha svolto per sei anni un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*