Riceviamo e pubblichiamo

Sul nostro giornale ci sta spazio per tutti e soprattutto per il diritto di replica e di libera espressione. Sulla bacheca Facebook del direttore di Amaseno news un ragazzo coraggioso e straordinariamente forte ci regala la sua testimonianza. Lo ringraziamo pubblicamente e gli auguriamo ogni bene. Al suo post tantissimi commenti di solidarietà, auguri e sostegno … da noi un caloroso grazie per tutto

Riportiamo integralmente la sua testimonianza:

Buongiorno le scrivo in merito all’articolo che ha pubblicato sui 2 ragazzi che hanno contratto il coronavirus…lei essendo una giornalista non dovrebbe a mio avviso leggere e copiare le notizie non veritiere che circolano sui vari mezzi di informazione,altrimenti il suo meraviglioso mestiere potrebbe farlo chiunque,io sono il ragazzo di Amaseno positivo al corona virus e ci tengo a precisare che non ho partecipato a nessuna cena con 40 persone! Non diffondiamo notizie false perche si crea un allarmismo ingiustificato.
Le riassumo tutta la vicenda così può fare un articolo serio e veritiero.
Appena sono tornato dalla vacanza mi sono sottoposto al test sierologico il quale risultava negativo,ma avvertendo uno strano malessere generale mi sono barricato nella mia abitazione lontano da tutto e tutti(abitazione che non comunica con quella dei miei genitori)…ho avuto contatti solo con 9 persone,le quali ho segnalato immediatamente ad organi preposti e nella giornata di ieri hanno fatto tutti il tampone,adesso stiamo aspettando i risultati,questo è tutto!

Grazie di cuore e auguri per tutto.

Lara Celletti
Informazioni su Lara Celletti 321 Articoli
La prima giornalista donna delle nostre zone, iscritta all'ordine dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato presso giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Contemporaneamente dopo l'acquisto ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*