100 anni di Nino Manfredi … Castro si prepara con un’opera d’arte

Bellissima iniziativa

Ricorre il 22 Marzo il centenario della nascita a Castro dei Volsci del nostro concittadino più illustre, l’attore di fama internazionale ed indimenticabile Nino Manfredi.

Da anni la nostra amministrazione comunale si impegna con successo a valorizzare la figura dell’artista ed a risvegliare nella cittadinanza l’orgoglio di condividere i natali con un artista del suo calibro.

A tale scopo gli è stata dedicata la Torre dell’orologio dove è allestito il centro culturale che ospita la mostra fotografica permanente di scatti inediti concessi dalla famiglia e che lo ritraggono in scena e nella vita privata.

È stata inoltre implementata la segnaletica di località lungo le arterie di ingresso al nostro territorio dove ora campeggia la scritta “Paese Natale di Nino Manfredi”. Un cartello turistico è stato inoltre apposto in Via Porta della Valle, dove Nino è nato.

In cima alle esperienze più belle della mia vita amministrativa c’è una data, il 21 Giugno 2014, quando le celebrazioni volute dalla famiglia per il decennale della sua scomparsa fecero tappa a Castro dei Volsci alla presenza di tanti personaggi dello spettacolo, su tutti Pippo Baudo, venuti a ricordare l’amico Nino.

Quest’anno l’emergenza sanitaria in corso non ci permette di organizzare manifestazioni in presenza, ma come amministrazione comunale non abbiamo intenzione di far passare inosservata la ricorrenza.

Con delibera di giunta del 14.01.2021 infatti è stata quindi presa in considerazione la proposta dell’artista Umberto Cufrini che ha già omaggiato attraverso la tecnica del bassorilievo in Word Work giganti del calibro di Fabrizio De André e Marcello Mastroianni e che sta ora lavorando ad un’opera che ritrae il volto di Nino Manfredi.

Con i colleghi amministratori e la Pro Loco abbiamo individuato Piazza IV Novembre per l’istallazione dell’opera a metà strada tra la casa natale ed il centro culturale a lui dedicato, un luogo simbolo per la vita del paese.

L’opera di Cufrini oltre a rendere omaggio al nostro concittadino più illustre arricchirà il lungo elenco di cose da vedere a Castro.

Altre importanti iniziative pensate per l’occasione saranno rese pubbliche nei prossimi giorni.

Dalla bacheca Facebook di Leonardo Ambrosi

Lara Celletti
Informazioni su Lara Celletti 331 Articoli
La prima giornalista donna delle nostre zone, iscritta all'ordine dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato presso giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Contemporaneamente dopo l'acquisto ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*