Arancione “rinforzato” anche ad Amaseno: il 30 ed il 31 le scuole resteranno chiuse

micidiale virus
Il Covid19

Nonostante da domani il Lazio ritorni in zona arancione e nonostante l’ordinanza regionale che dà il via alla ripresa delle lezioni in presenza ad eccezione degli istituti superiori, ad Amaseno i cancelli di tutte le scuole, dall’asilo alle medie, pubbliche e private, resteranno chiusi. Per ordine del sindaco (eccezione le eventuali lezioni di laboratorio e relazionali per alunni disabili o con bisogni educativi speciali). E’ vero che si tratta solo di due giorni, il 30 ed il 31 marzo ma, in realtà, se si considerano le vacanze di Pasqua, lo stop è fino al 6 aprile, almeno per ora. Senza dimenticare che sono state ben tre le settimane di zona rossa ad Amaseno, come nell’intera provincia. Fatto che denota quanto sia preoccupante la  diffusione del contagio da Covid-19, appesantito dalle variabili, in paese, come un po’ in tutta la Ciociaria, del resto. Sebbene la notizia della mancata riapertura delle scuole si conoscesse, c’è comunque voluta l’ufficialità dell’ordinanza del sindaco Antonio Como, apparsa sull’albo pretorio nel pomeriggio di oggi. Una misura precauzionale, suggerita dalla stessa Asl di Frosinone, per cercare di arginare la pandemia che da qualche settimana sembra dilagare fuori controllo (oltre 50 i casi di cittadini positivi conosciuti ufficialmente, con un trend che continua costante in positivo). Un’ordinanza che segue quella del 25 marzo sul divieto dei mercati settimanali della domenica e del mercoledì fino al prossimo 6 aprile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*