Brutta situazione per una signora di Amaseno non sempre va a finire bene

Uni sfogo. Semplicemente uno sfogo senza voler aprire un caso o fare un’azione semplicemente uno sfogo…e basta. Una donna per bene, cittadina onestà e ligia alle regole, senza ombre nella sua vita, da poco nonna, ci ha chiamato a casa sua per un caffè ed un racconto terribile. Praticamente, diversi anni fa vennero i ladri a casa sua e fecero man bassa di tutto quello che ci stava, andarono a colpo sicuro e non fecero nessuna fatica. Qualche anno dopo, vide uno dei suoi preziosi in una vetrina di quei negozi dove si vendono gioielli usati, detti comunemente compro oro. Ovviamente nonostante per lei fosse inconfondibile (per un particolare ammaccatura)  non poté fare nulla. Triste destino di un regalo di nozze andato a finire nelle mani di  malviventi che farebbero bene ad andare a lavorare invece di rubare….spesso quando le cose non si possono dimostrare sono più dolorose ….

Lara Celletti
Informazioni su Lara Celletti 288 Articoli
La prima giornalista donna delle nostre zone, iscritta all'ordine dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato presso giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Contemporaneamente dopo l'acquisto ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*