Aumento Tari: ufficiale la maggiorazione delle tariffe 2021 in consiglio comunale

Mario Colagiovanni e Vittorio De Lellis seduti nelle file dell’opposizione hanno fatto sentire la loro protesta a proposito di questo aumento che graverà sui cittadini. “C’è stato anche un rincaro da parte della Saf per quanto riguarda l’umido ” ci spiega Colagiovanni, quindi i consiglieridi minoranzahanno sollecitatol’amministrazionea farsi risentire. In questi aumenti c’è da considerare il maggior costo per la gara che dovrà essere fatta per il nuovo affido, visto che la ditta attuale sta lavorando su incarico d’emergenza. La raccolta differenziata non avrebbe prodotto i risultati dovuti e quindi è partito, inesorabile, l’aumento. Forse imputabile a comportamenti sbagliati, forse può servire a sanare le criticità rilevate, sta di fatto che le tasse aumentano sul groppone delle famiglie. Sì, proprio per le famiglie perché l’aumento sarà per le utenze domestiche, cioè per i nuclei abitativi. Il rincaro è stato deciso dal consiglio comunale in seduta straordinaria, la maggioranza di Antonio Como, preso atto della situazione determinata anche dalla pandemia, ha approvato il regolamento comunale sulla disciplina Tari. I punti immondizia sono passati solo con i voti della maggioranza visto che la minoranza, Colagiovanni e De Lellis hanno lungamente protestato contro questo aumento. Molto più duro da digerire vista la riduzione dello scorso anno.

Informazioni su Lara Celletti 1215 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Presso l'IIS Ceccano FR ha svolto per sei anni un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*