40 mila euro per riqualificare via Aldo Moro

Amaseno – Il Comune di Amaseno predispone tutti gli atti ed avvia la richiesta di un contributo di 40.000 euro per la riqualificazione dell’area verde di via Aldo Moro. E’ stato, infatti, approvato nei giorni scorsi dalla giunta guidata dal sindaco Antonio Como, il progetto preliminare con relativo studio di fattibilità tecnico economica necessario per poter aderire al bando della Regione Lazio aperto per la valorizzazione del patrimonio culturale dei piccoli comuni del Lazio: Un paese ci vuole 2021. Responsabile del procedimento è l’ing.Francesco Bianchi, alla guida del settore LLPP del comune di Amaseno. E’ lui che ha predisposto il progetto con cui l’amministrazione comunale intende sfruttare le risorse messe a disposizione della Pisana per rifare il look ad un piccolo spazio verde, strategico perché inserito in una delle vie principali del paese, via Aldo Moro. La presenza di diverse attività commerciali come, soprattutto, lo svolgimento del mercato settimanale della domenica, capace di portare in paese molti visitatori, hanno fatto ritenere opportuno sistemare lo spazio già destinato a verde lungo l’importante strada comunale per rendere più accogliente l’area. Come pure per offrire ai cittadini ed ai visitatori uno spazio dove poter sostare e rilassarsi, intrattenere relazioni sociali e portare con sé in tutta sicurezza anche i propri figli o nipoti. Non a caso nella zona, in passato, esisteva un parco giochi attrezzato, poi andato perso a causa dell’abbandono ma anche dei raid dei soliti vandali che si sono divertiti a distruggere arredi e giochi. Adesso si vuole intervenire per offrire ai passanti un accogliente parco, sebbene di piccoli dimensioni, con i dovuti arredi e soprattutto sicuro. Nel frattempo, il sistema di videosorveglianza predisposto sul territorio comunale ed anche nella zona, consentirà di tenere lontani i malintenzionati. Marco Bravo

Lara Celletti
Informazioni su Lara Celletti 331 Articoli
La prima giornalista donna delle nostre zone, iscritta all'ordine dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato presso giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Contemporaneamente dopo l'acquisto ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*