Torna in vigore la sosta oraria

Torna la sosta oraria ad Amaseno. Dopo un lungo periodo in cui l’amministrazione comunale aveva deciso di non ricorrere al disco orario per il parcheggio lungo alcune strade del centro urbano, adesso si è deciso di farvi ancora ricorso. Vista la carenza di parcheggi, la sosta regolamentata sarà sinonimo di equità perché, grazie alla rotazione, darà possibilità a più cittadini di beneficiare del posto auto. Lo strumento che si è ritenuto più idoneo allo scopo è il disco orario. Le strade interessate sono viale Umberto I (lato sinistro), dove si trova anche la sede comunale, via Don Luigi Sturzo (lato destro, dall’attraversamento pedonale antistante il Bar fino all’esercizio di vicinato “La Casa del Colore), via Cavour (lato destro) e viale San Rocco (entrambi i lati), in pratica il cuore commerciale del paese. Nello stesso tempo si è avuto riguardo di consentire, con le dovute modalità, lo scarico e carico di merci in adiacenza della piazza, come il regolare svolgimento di alcune cerimonie religiose, in particolare funerali e matrimoni, possibili senza intralciare il traffico. Il tutto è riportato nell’ordinanza n.34 emessa lo scorso 5 novembre ed in vigore da lunedì 8 novembre, a firma del responsabile del servizio di Polizia locale, dott.ssa Francesca Parisi. Il divieto è valido dalle ore 08:00 alle ore 20:00, dal lunedì al sabato, con tempo di sosta massimo di 60 minuti. Nello stesso tempo si autorizza la sosta all’interno di Piazza XI Febbraio ai veicoli utilizzati in occasione di matrimoni e funerali, purché si faccia richiesta al Comando di Polizia Locale come è consentita

Lara Celletti
Informazioni su Lara Celletti 331 Articoli
La prima giornalista donna delle nostre zone, iscritta all'ordine dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato presso giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Contemporaneamente dopo l'acquisto ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*