Novità dal comune per la locazione del mercato

Il mercato settimanale di Amaseno è certamente uno tra i più frequentati della nostra provincia, con oltre 100 banchi e migliaia di visitatori. Il fatto, poi, che si tenga di domenica contribuisce a dargli una caratterizzazione del tutto particolare. Infatti, da un punto di vista puramente commerciale, si tratta di una scelta di successo perché consente alle famiglie di dedicarsi con tranquillità alle compere, non essendoci problemi di lavoro o di scuola per i suoi componenti. Inoltre, proprio perché la domenica è un giorno di festa, le stesse famiglie possono cogliere l’occasione per visitare il paese e trattenersi anche nei ristoranti e luoghi di ritrovo del paese. E’ inevitabile, quindi, che nel tempo si pensi ad un suo miglioramento strategico. Cosa che adesso ha deciso la giunta comunale guidata dal sindaco Antonio Como che proprio in questi giorni si è riunita per deliberare su un atto di indirizzo per la localizzazione del nuovo mercato domenicale. L’attuale collocazione, nel centro cittadino, presenta infatti non pochi punti critici in materia di viabilità, sicurezza e circolazione dei veicoli, a partire dal difficile accesso ai mezzi di soccorso nelle vie interessate: viale Umberto I, viale e piazzale San Rocco, via Don Luigi Sturzo, piazzale Campo Sportivo. La volontà politica dell’Amministrazione Comunale è dunque quella di rilocalizzare il mercato della Domenica in una zona sì del centro cittadino, ma compatibile con l’esigenza superiore di tutela degli interessi pubblici connessi alla sicurezza stradale, circolazione e soccorso pubblico. Lo studio per individuare le nuove zone verrà affidato al Servizio Quarto – Patrimonio, con il supporto del Servizio Quinto del comune, che insieme provvederanno a valutare l’idoneità del nuovo possibile sito sotto i vari profili, predisponendo gli atti necessari da approvare, successivamente, da parte della Giunta. Con l’intenzione di inserire il tutto nel Documento unico di programmazione 2022 – 2024.

Informazioni su Lara Celletti 1162 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Presso l'IIS Ceccano FR ha svolto per sei anni un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*