Un week-end “Green” quello che si terrà il prossimo 2 e 3 aprile Castro dei Volsci

Castro dei Volsci – Un week-end “Green” quello che si terrà il prossimo 2 e 3 aprile a Castro dei Volsci. Due appuntamenti importanti, il primo sabato alle 17.30 presso il Teatro comunale Vittorio Gassman per presentare al pubblico il progetto “Io Compenso. Chi inquina pianta alberi”, ideato dalla sezione avis castrese “Nicola Polidori” che sarà implementato insieme all’amministrazione comunale con l’obiettivo di piantare 1000 specie arboree nell’urbe entro l’anno. Il programma prevede in apertura i saluti del sindaco Leonardo Ambrosi e dell’assessore all’ambiente Pietro Polidori, cui seguiranno gli interventi del presidente Avis provinciale, dott.Fausto di Tomasso; del presidente Avis di Castro dei Volsci, dott.Filippo De Paolis; della dott.ssa Teresa Petricca, pneumologa e responsabile scientifico medici di famiglia per l’ambiente; del dott.Corrdo Ferracci, agrotecnico. << La parola chiave è compensazione – spiega l’assessore Polidori – mitigare le emissioni grazie alle funzioni biologiche delle piante>>. Domenica 3 aprile, invece, riprende la tradizione delle giornate ecologiche organizzate dal comune, per la pulizia delle strade del territorio. Un appuntamento molto apprezzato in passato che ritorna dopo la lunga pausa dettata dal Covid e che vedrà la partecipazione di amministratori, cittadini ed associazioni del territorio. Raduno alle 8.45 in piazza Iannucci per la distribuzione dei materiali utili alla raccolta dei rifiuti, per poi pranzare tutti insieme al termine delle operazioni intorno alle 12.30. <<È un gesto dal forte valore simbolico – ha aggiunto l’assessore all’ambiente – la questione ambientale è prioritaria e riguarda ogni cittadino. Ringrazio il Sindaco Ambrosi, sempre sensibile a queste tematiche, i miei colleghi amministratori, nonché la consigliera d’opposizione D’Amore per la proficua e leale partecipazione alla realizzazione della giornata>>.

Informazioni su Lara Celletti 1218 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Presso l'IIS Ceccano FR ha svolto per sei anni un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*