IL 9 APRILE ALLE 9:30 OPERAZIONE PLASTICFREE

Villa Santo Stefano – Torna l’appuntamento con la raccolta PlasticFree, grazie al patrocinio del Comune di Villa Santo Stefano. Il prossimo 9 aprile tutti i cittadini che volontariamente vorranno dare una mano a fare pulizia di plastiche e rifiuti vari nelle zone più belle del loro territorio, potranno radunarsi in piazza Umberto I alle 9,30. Qui verrà distribuito un kit formato da guanti, sacchetti e palette che serviranno alla raccolta organizzata dall’associazione PLASTICFREE onlus proprio nella giornata nazionale dedicata a questa iniziativa. Se si vuole salvare il pianeta dall’inquinamento causato spesso proprio dall’abbandono di materiali plastici sul terreno, lasciare alle nuove generazioni un pianeta vivibile, bisogna che ognuno faccia la propria parte, anche impegnandosi a raccogliere i rifiuti che, altrimenti, rimarrebbero chissà per quanto tempo abbandonati, fino a degradarsi e diventare un tutt’uno con la terra e le falde acquifere che sono alla base della nostra stessa esistenza. <> è lo slogan usato non a caso per questo evento proprio perché adesso più che mai c’è bisogno del contributo di tutti. Ad essere ripulite saranno strade del centro e della periferia ma anche zone di campagna. Visto il successo delle due passate edizioni della scorsa primavera, l’amministrazione comunale è fiduciosa nella partecipazione numerosa dei cittadini, consapevole dell’importanza di queste giornate, sia in termini di risultati sia in termini di buon esempio. Ricordiamo che la giunta guidata dal sindaco Giovanni Iorio ha approvato il protocollo d’intesa con la onlus PlasticFree già lo scorso maggio, intendendo così avviare il suo programma green per il futuro. Tante le iniziative che ha intrapreso ed intende intraprendere per assicurare la piena sostenibilità del territorio, a vocazione agricola e non interessato dall’industrializzazione.

Informazioni su Lara Celletti 1219 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Presso l'IIS Ceccano FR ha svolto per sei anni un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*