Si terrà sabato prossimo 30 aprile la nuova seduta di consiglio comunale

Giuliano di Roma – Si terrà sabato prossimo 30 aprile la nuova seduta di consiglio comunale, ad iniziare dalle 10 del mattino presso la sede municipale di Borgo Vittorio Emanuele. Diversi e delicati i punti che sono stati inseriti in ordine del giorno, con una minoranza target FdI guidata da Daniele Maura pronta a dibattere i risultati portati in aula dalla maggioranza del sindaco Adriano Lampazzi. Vediamo allora di cosa dovranno discutere in aula i consiglieri d’opposizione e di maggioranza. Saltata la consueta lettura ed approvazione dei verbali delle sedute precedenti, si entrerà subito nel vivo del dibattito con il voto sul rendiconto della gestione economico-finanziaria del 2021 già deliberato dalla giunta comunale ed ora portato in aula per la ratifica consiliare. Un anno difficile per il comune giulianese che ha dovuto fronteggiare l’emergenza pandemica ed i disagi economico-finanziari delle famiglie e delle imprese del territorio. Con pesanti ripercussioni sul bilancio comunale e la necessità di ricorrere ad alcuni ritocchi nella tassazione comunale. Come secondo punto in ordine del giorno ci sarà poi la presentazione e l’approvazione del piano economico finanziario relativo alla gestione dei rifiuti per gli anni 2022-2025. Piano da cui discenderà in seguito l’articolazione tariffaria per le varie utenze, domestiche e non. Il consiglio continuerà con l’approvazione di alcune modifiche ed integrazioni al regolamento comunale per il rilascio di autorizzazioni per le installazioni di strutture temporanee e/o arredi esterni (de hors) su spazi prospicienti locali di pubblici esercizi, esercizi commerciali, attività artigianali. Un documento che era stato approvato con delibera di consiglio comunale nell’aprile 2015. In conclusione dei lavori i consiglieri dovranno procedere alla votazione sul piano delle alienazioni immobiliari del comune previsto per il 2022.

Lara Celletti
Informazioni su Lara Celletti 575 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Attualmente presso l'IIS Ceccano FR tiene un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*