XIII Gran fondo di Monte Calvo

Amaseno – Domenica prossima Amaseno sarà “blindata” per lo svolgimento di una importante gara ciclistica. Emessa dalla responsabile del servizio, la dott.ssa Francesca Parisi, un’ordinanza che disciplina la circolazione nelle strade del centro, a partire dalle 6.30. In particolare saranno vietati gli spostamenti e la sosta dei veicoli, ad eccezione chiaramente dei mezzi di soccorso, in via Aldo Moro e traverse interne fino al termine del mercato settimanale che, per l’occasione è stato spostato e limitato in questa zona. Sosta vietata in via L.Sturzo, XI Febbraio, Cavour e viale Auricola, dalle 8.30 fino al passaggio della gara. Circolazione vietata limitatamente alla partenza ed al passaggio degli atleti in viale Umberto I, dall’incrocio con via Prati fino al municipio. Vietato il transito, non solo veicolare, lungo il percorso di gara, limitatamente al passaggio degli atleti e precisamente: via Cavour, Auricola, Ripole, Castagnola – Cardola, Colle Sabetta, Buranello, Burano, collegamento Monte Marino con Monte Calvo, collegamento Monte Calvo, Campo d’Aceto, via Cardola bassa, Cardola alta, Sterpetta, Arcioni, loc. Monte Arso, loc. Cerreta, via Zanella, Colle Morricone, Valle Martina/ Monte Crispo, Fontanelle, S.P. Guglietta/Vallefratta da Ponte San Marco, via Colle Bandito, Colle Cafione/Sorgente Acquavita, via Selvapiana interno bosco, Valle Mortola, Pantano, Prati, v.le Umberto I°, Piazza XI Febbraio. Il paese, quindi, si prepara ad uno degli appuntamenti cult nel panorama non solo sportivo ma anche della promozione territoriale. Stiamo parlando della XIII Gran fondo di Monte Calvo, gara ciclistica di mountain bike aperta non solo agli atleti professionisti ma anche agli appassionati che potranno divertirsi nei circuiti turistici tracciati dagli organizzatori. La manifestazione gode del patrocinio del comune di Amaseno, proprio per la valenza turistica dell’evento che mira a presentare il paese e promuoverne le bellezze paesaggistiche ed artistiche ma anche le produzioni tipiche enogastronomiche.

Informazioni su Lara Celletti 1222 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Presso l'IIS Ceccano FR ha svolto per sei anni un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*