Anziani finalmente non soli

Giuliano di Roma – Sono stati sicuramente tra coloro che maggiormente hanno sofferto dell’isolamento causato dalla pandemia da Covid 19, un isolamento di fatto durato ben due anni. Stiamo parlando degli anziani che da tempo sono ormai in crescita ed in gran numero in ogni paese. Ebbene, grazie alla recente riorganizzazione dei Centri Anziani comunali che hanno uniformato i loro regolamenti alle disposizioni regionali, si sono aperte nuove strade e concrete possibilità di accedere direttamente a finanziamenti messi a disposizione della Pisana. Così nei giorni scorsi la giunta guidata dal sindaco Adriano Lampazzi ha approvato di delegare all’associazione Centro Anziani Giuliano di Roma APS la realizzazione del progetto “Anziani di Giuliano….Finalmente meno soli” finanziato da Lazio Crea spa, che prevede un costo complessivo di 8000 euro per coprire le spese del programma che dovrà concludersi entro il 31 dicembre di quest’anno. Saranno così gli stessi componenti del Centro a stilare ed organizzare le diverse attività da inserire nel progetto, sulla base delle proprie esigenze, per poi implementarle nel corso dell’anno, a partire da quest’estate. L’APS sarà tenuta a presentare entro il mese di gennaio 2023 un apposito rendiconto corredato dai relativi giustificativi idonei ad attestare le spese sostenute (fatture quietanzate) insieme ad una dettagliata relazione delle attività progettuali realizzate. Saranno gli anziani stessi, quindi, a gestirsi in piena autonomia, liberi di fare ciò che riterranno più opportuno per mettere in campo tutte le proprie potenzialità ed continuare a sentirsi parte attiva della comunità che, del resto, ha sempre dato una risposta positiva ed entusiasta ad ogni iniziativa messa in campo dagli ever green del loro paese. Una risorsa, un autentico patrimonio di esperienza, memoria storica e non certo un peso per una società che possa dirsi civile.

Lara Celletti
Informazioni su Lara Celletti 527 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Attualmente presso l'IIS Ceccano FR tiene un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*