Chi dice donna – Storie di affermazione

Villa Santo Stefano – Si terrà questa mattina l’interessantissimo convegno dal titolo “Chi dice donna – Storie di affermazione” voluto dall’associazione culturale santostefanese “La Loggia”, in collaborazione con la FIM-Cisl di Frosinone. Evento che gode del patrocinio del comune di Villa Santo Stefano. Come spiegano gli stressi organizzatori, si tratta di << una tavola rotonda per discutere di affermazione e di emancipazione della Donna nei contesti lavorativi, attraverso i racconti di Lavoratrici impegnate in ambito politico, sindacale, medico e scientifico>>. I lavori saranno aperti alle 9.30 con i saluti di Mirko Marsella, segretario generale Fim-Cisl di Frosinone e da Sara Caprio, responsabile coordinamento Donne Fim-Cisl di Frosinone. A seguire, la giornalista Rita Cacciami, vicedirettrice de “L’Inchiesta Quotidiano On line”, farà da moderatrice agli interventi di: Giovanna Petrasso, della segreteria nazionale Fim-Cisl; Sara Battisti, consigliera della Regione Lazio; Enrica Onorati, assessore all’Agricoltura, Foreste, Promozione della Filiera e della Cultura del cibo e Pari Opportunità della Regione Lazio; Stefania Marchione, medico principale della Polizia di Stato; Teresa Ceccacci, direttrice scientifica del Museo Archeologico Fregellae “Amedeo Maiuri”. Le conclusioni saranno affidate a Roberto Benaglia, segretario generale Fim-Cisl nazionale. Dopo la chiusura dei lavori del convegno, intorno alle 13.30 ci sarà la presentazione del “Cammino della Regina Camilla” a cura della dott.ssa Sara Carallo, tra le promotrici del progetto e responsabile dell’associazione “A piedi Liberi”. Al termine sarà offerto un Buffet e poi, chi vorrà, potrà proseguire con una rilassante la passeggiata sul Cammino della Regina Camilla, da qualche mese sistemato e localizzato dai volontari dell’associazione con l’ausilio dei referenti locali dei vari paesi interessati dal progetto.

Lara Celletti
Informazioni su Lara Celletti 575 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Attualmente presso l'IIS Ceccano FR tiene un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*