PERONTI RISPONDE A ROSATI

Castro dei Volsci – <<Avrei preferito non entrare in questa inutile e sterile provocazione di Agosto. Capisco e rispetto la libertà di pensiero e di opinione di tutti, figuriamoci quella di un consigliere comunale – la replica del vicesindaco Roberto Peronti agli attacchi del consigliere d’opposizione Aleandro Rosati che hanno toccato anche il comitato per l’ordine, la sicurezza e l’emergenza proprio da Peronti ideato e voluto – Sono a puntualizzare quanto era rimasto inevaso, dopo la risposta che condivido pienamente del collega assessore Pietro Polidori circa le tentate strumentalizzazioni dell’ottimo lavoro svolto da tutte le associazioni locali, che ringrazio.  Per quanto riguarda le competenze del COSE, invito il consigliere Rosati a leggerne il  regolamento, poiché penso una persona intelligente, come lui è, potrà coglierne le funzioni e finalità principali. Posso rassicuralo che il Comitato è in piena funzionalità e dopo la riunione tenutasi con tutti i suoi principali attori, si stanno perseguendo oltre gli obiettivi di monitoraggio della sicurezza anche quelli di prevenzione. Non avrei voluto mettermi in mostra, come voi dell’opposizione consiliare ci rimproverate, ma ci fornite tutti i motivi per farlo ancora una volta. Già da un paio di mesi è stato installato un ulteriore sistema di videosorveglianza nella zona bivio cimitero, direzione Madonna del Piano- Quattro strade e Castro centro dopo averne condiviso, proprio nella riunione del Comitato, la necessità e l’urgenza per motivi di sicurezza>>.

Lara Celletti
Informazioni su Lara Celletti 615 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Attualmente presso l'IIS Ceccano FR tiene un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*