Festival Music under The Rock sul palco gruppi di spessore ed emergenti

Castro dei Volsci – Un successo straordinario per un evento che è tornato con impeto e che non si è mai fermato, nemmeno con la pandemia. Stiamo parlando del Festival Music under The Rock, una carrellata di ottima musica con gruppi di spessore ed emergenti che da ben dodici anni si è affermato nel panorama musicale della nostra provincia e non solo. Merito dell’impeccabile organizzazione dell’omonima associazione che ha montato il prestigioso palco in piazza Iannucci, grazie al patrocinio dell’amministrazione comunale. Nell’edizione 2022 tre sono state le date per regalare emozioni in musica ai presenti, concerti straordinari e coinvolgenti che hanno animato l’inizio di settembre a Castro dei Volsci. Ad aprire il Festival venerdì scorso, la band “DI_RASC’K”, quindi il live di Giorgio Canali & RossoFuoco. Sabato sera, dopo l’esibizione del gruppo “I Funghi Ladri”, piazza Iannucci è letteralmente esplosa quando a presentare i loro brani sono stati i 99 Posse. Un vero pienone ed entusiasmo alle stelle per i fan del gruppo napoletano giunti da ogni dove, tra loro anche una coppia di novelli sposi che non hanno voluto mancare all’appuntamento, un vero regalo per loro. Sempre partenopeo l’artista di punta della serata conclusiva di domenica, un nome, anche questo, che non ha bisogno di presentazioni: Eugenio Bennato. Straordinarie ed incantevoli le sue melodie, la sua musica a metà tra il rock e l’etnico, canti popolari e ballate senza tempo, apprezzatissime da un nutrito pubblico che ha affollato la piazza di Madonna del Piano. “Vento Popolare” il titolo dato al repertorio che Bennato ha voluto presentare ai rockers ciociari. Ad introdurre il suo concerto di musica popolare è stata la band di Davide Tonello –The Royal State.

Lara Celletti
Informazioni su Lara Celletti 684 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Attualmente presso l'IIS Ceccano FR tiene un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*