“Borghi di Cultura” oggi l’appuntamento a Vallecorsa

Vallecorsa – Un appuntamento emozionante ed imperdibile è quello che l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Anelio Ferracci ha voluto ospitare per oggi, a partire dalle 11.30. “Borghi di Cultura” è il titolo della rassegna nazionale che proprio domenica farà tappa a Vallecorsa per una suggestiva camminata lungo il percorso centro storico – La Dogana, secondo un itinerario ben studiato per far conoscere le bellezze del piccolo borgo. Un evento patrocinato dalla Regione Lazio, dall’associazione Città dell’Olio e dal Parco dei Monti Ausoni e lago di Fondi, che è stato ideato dal Comitato scientifico Terre Alte Antiche Vie del Club Alpino Italiano. A parteciparvi anche i comuni di Acquafondata, Castro dei Volsci, Colfelice, S.Elia Fiumerapido con la frazione Valleluce e Terelle. <<Siamo alla quinta puntata – fanno sapere gli organizzatori della sezione di Cassino del Comitato – Domenica, a Vallecorsa, riprende il Progetto nazionale del Club Alpino Italiano “Borghi di Cultura 2022” con il “Borgo Diffuso”, ideato dal Comitato Scientifico Terre Alte Antiche Vie CAI Cassino e sostenuto dal Comitato Scientifico Centrale del sodalizio col gruppo di ricerca Terre Alte. Per la rinascita sociale e culturale del paesaggio e dei Borghi Rurali>>. Il programma prevede alle 9.30 l’incontro dei partecipanti in piazza Plebiscito per poi avviarsi sul cammino verso il fondo valle, percorrendo via Grande, via S.Antonio fino a raggiungere l’area dei Pozzi e della Dogana. Proprio nella suggestiva cornice della Dogana ci sarà la presentazione del libro “Le dogane di confine tra Stato Pontificio e Regno delle Due Sicilie” scritto da Antonio Farinelli con il contributo di Argentino T. D’Arpino e la prefazione di Carlo di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Castro. All’incontro sarà presente lo stesso autore per illustrare la sua opera. Il rientro in paese è previsto intorno a mezzogiorno.

Lara Celletti
Informazioni su Lara Celletti 615 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Attualmente presso l'IIS Ceccano FR tiene un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*