VIA GAETA: PASSANTI E STUDENTI DENUNCIANO LA SITUAZIONE DEL BIDONE RACCOLTA PANNI

In questi giorni, da quando è iniziata la scuola, studenti, docenti e personale vario vogliono rendere noto un problema: si è presentata davanti la scuola IPSSEOA-ITE Ceccano situata in via Gaeta, una situazione alquanto incivile che non accenna a risolversi. Le studentesse El Idrissi Iman e Moscardini Giuditta della classe 5G assieme alla docente Lara Maria Celletti hanno raccolto immagini per mostrare e documentare alla popolazione ciò che succede in una normale mattinata di fronte all’istituto scolastico, mettendo in luce molte criticità legate all’uso di questo servizio. Stamattina addirittura un materasso è stato abbandonato vicino il presidio di raccolta. Non è una protesta contro le istituzioni o contro la raccolta panni usati ma contro gli incivili che se trovano il bidone pieno non aspettano, ma abbandonano i panni in strada. Sul marciapiede si possono trovare cuscini logorati, vestiti sporchi, pannolini usati e ben poco per il motivo per il quale questi cassonetti sono nati. La domanda principale è: se l’idea è buona, perché non funziona? Basterebbe un pochino di impegno e di informazione, i cittadini non dovrebbero abbandonare rifiuti ingombranti pericolosi vicino al contenitore che è stato concepito solo per il vestiario. Per non parlare del lato igienico: tale consuetudine può portare problemi e di vario tipo agli studenti ed ai passanti.

Lara Celletti
Informazioni su Lara Celletti 615 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Attualmente presso l'IIS Ceccano FR tiene un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*