IL COMUNE DI VILLA SANTO STEFANO AFFITTA LA TENSO STRUTTURA

Associazioni Società sportive e privati possono rivolgersi agli uffici competenti

Villa Santo Stefano – Il Comune di Villa Santo Stefano è pronto a dare in gestione la tensostruttura di via Meito, situata accanto il campo sportivo comunale. E’ quanto specificato in un avviso pubblicato sul sito istituzionale dell’ente, in attuazione di quanto deliberato dalla giunta comunale guidata dal sindaco Giovanni Iorio lo scorso 9 dicembre. L’intenzione è quella di acquisire manifestazioni di interesse a partecipare alla procedura informale per l’affidamento della gestione e conduzione della struttura di proprietà dell’ente comunale, da parte di associazioni e società sportive, di imprese ovvero di raggruppamenti temporanei dei predetti soggetti, a gestire la predetta struttura. In pratica si vogliono raccogliere le possibili proposte per poi avviare un vero e proprio procedimento di selezione finalizzato ad individuare un unico soggetto per la gestione della struttura. Intanto, le organizzazioni interessate, dovranno prendere in considerazione alcuni punti che dovranno essere rispettare per la successiva procedura informale. Innanzitutto la durata della concessione, che è fissata in nove mesi, per quattro utilizzi settimanali non superiori a quattro ore giornaliere, a partire dalla data di stipula della convenzione con un canone mensile di locazione minimo di € 200,00. Inoltre, il gestore dovrà assicurare il regolare funzionamento dell’impianto sportivo, assumendo a proprio carico, tutti gli oneri relativi ai servizi essenziali alla funzionalità dell’impianto sportivo: pulizia, custodia, sorveglianza dell‘impianto ed attrezzature durante gli orari di utilizzo, apertura e chiusura in base ai programmi e orari di utilizzo. Per partecipare l’associazione/società sportiva dilettantistica deve far pervenire la manifestazione di interesse all’indirizzo pec  utcvss@pec.wmail.it entro le 12,00 del prossimo 3 gennaio.

Lara Celletti
Informazioni su Lara Celletti 750 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Attualmente presso l'IIS Ceccano FR tiene un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*