TRE ARRESTI PER DROGA MAXI OPERAZIONE CONGIUNTA DEI CARABINIERI DI AMASENO GIULIANO DI ROMA

Arresti di Capodanno manette ai polsi per tre persone

Clamorosa operazione dei carabinieri: tre arresti per droga in una operazione di fine anno dei carabinieri di Amaseno e Giuliano di Roma, sgominata una organizzazione a carattere familiare di Villa Santo Stefano.
I militari dell’arma hanno portato a segno un ultimo colpo con il botto di capodanno. Dopo lunghe e complesse indagini, non si conoscono i dettagli ma le voci già corrono per il paese e non si parla d’altro.
Complimenti alle forze dell’ordine per questa ennesima dimostrazione di efficienza sul territorio. Continua la lotta al crimine.
i botti di capodanno fateli con lo champagne non con la droga

Lara Celletti
Informazioni su Lara Celletti 750 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Attualmente presso l'IIS Ceccano FR tiene un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*