AVIS DI VILLA SANTO STEFANO: A BUON FINE IL TERZO CIRSO BLSD

Corso per l'uso del defibrillatore

Villa Santo Stefano – Si susseguono le iniziative della dinamica associazione dei volontari del sangue di Villa Santo Stefano. Nel pomeriggio di sabato scorso, nei locali di Palazzo Cardinale Iorio che domina piazza Umberto I,   è stato organizzato il terzo corso BLSD (Basic Life Support Defibrillation) rivolto agli iscritti ed ai sostenitori dell’associazione guidata dal dott. Marcello Iorio. Alla formazione ci hanno pensato gli istruttori dell’associazione ADM Formazione e Sicurezza sul lavoro. Ben sedici i giovani soci Avis che vi hanno preso parte, impegnati per un intero pomeriggio in interessantissime quanto utilissime lezioni di teoria e di pratica. In particolare, il corso è stato incentrato sulle manovre di rianimazione cardiopolmonare, all’uso del defibrillatore ed alla disostruzione delle vie aeree nell’adulto, nel bambino e nel neonato. <<La nostra associazione – riferisce il presidente dell’Avis santostefanese  – consapevole dell’importanza di tali manovre, atte a salvare la vita umana, sta cercando di sensibilizzare i donatori e la popolazione a seguire questi corsi per poter operare in caso di necessità>>. L’incontro di sabato scorso segue l’ultimo corso tenutosi durante le festività natalizie sulle manovre salvavita pediatriche, mentre altri sono già in programma. <<Si ringraziano – continua il dott.Iorio a nome dell’intero gruppo – gli istruttori Andrea Del Monte, Cesare Masi e Riccardo Fioretti per la loro professionalità e competenza, i presenti per la loro partecipazione attiva e proficua. Infine, un doveroso ringraziamento va all’amministrazione comunale per aver fornito alla comunità un defibrillatore, posizionato sulla parete esterna di Palazzo Cardinale Iorio e della disponibilità nel fornire i locali per il corso>>. Al termine del corso è stato rilasciato ai partecipanti un attestato di esecutore BLSD con inserimento nel registro regionale ARES 118 Lazio.

Informazioni su Lara Celletti 1101 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Presso l'IIS Ceccano FR ha svolto per sei anni un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*