STRADA PER CECCANO: INTERVIENE MASTROGIACOMO

Giuliano di Roma – Si fanno sempre più insistenti e diffuse le lamentele dei cittadini sulle condizioni in cui versa la strada dopo l’esecuzione dei lavori di ampliamento della rete metano nella zona periferica di Giuliano di Roma, ai confini con Ceccano. In pratica, la ditta incaricata delle opere, dopo aver eseguito gli scavi, sistemato le tubazioni e ricoperto il tutto, non ha effettuato il definitivo ripristino del tratto della via per Ceccano interessata dai lavori. Si è limitata ad usare dell’asfalto provvisorio che tende a disgregarsi ed infossarsi, con il risultato che i disagi per chi attraversa quel tratto di strada aumentano. Chiaramente i residenti sono ben felici che siano state eseguite le opere di metanizzazione nella zona fino ad ora priva di questo importante servizio, come del resto gli stessi amministratori che si sono fatti portavoce dell’esigenza presso il gestore 2iRete Gas, soddisfatti e riconoscenti dell’accoglimento della loro istanza. Adesso, però, il mancato completamento dei lavori sta creando seri problemi ai residenti ed ai passanti e, di conseguenza, anche gli amministratori, sindaco in testa, stanno sollecitando i responsabili per la sistemazione celere e definitiva della strada. Il problema è creato, come dicevamo, dallo sgretolamento dell’asfalto provvisorio messo a copertura degli scavi, con una importante quantità di brecciolino che rende la strada sdrucciolevole, specialmente in caso di pioggia. Inoltre, sono presenti spaccature e dislivelli sulla carreggiata interessata dai lavori che rendono insidiosa la sua percorrenza. Una situazione che dura da mesi ormai. <<Si tratta di un problema che i cittadini ed i passanti lamentano ormai da tempo – ci ha detto l’assessore all’ambiente e LLPP Luigi Mastrogiacomo – Ringraziamo il gestore per aver ascoltato le nostre richieste di ampliamento della  rete metano ma adesso ci vediamo costretti, insieme all’Astral,  a chiedere un veloce e completo ripristino della strada perché i disagi sono davvero tanti>>.

Informazioni su Lara Celletti 1165 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Presso l'IIS Ceccano FR ha svolto per sei anni un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*