PRIMO CONSIGLIO COMUNALE PER IL SINDACO ERNESTO GERARDI E LA SUA SQUADRA

Amaseno – Si terrà questa sera presso la palestra della scuola media “Virgilio”, a partire dalle 19, la prima riunione del consiglio comunale convocata dal neo sindaco Ernesto Gerardi. Una seduta che dovrà aprirsi con l’insediamento della massima assise civica, attraverso l’esame delle condizioni di eleggibilità e compatibilità degli eletti. Ricordiamo che, sulla base delle preferenze riportate, insieme al sindaco Ernesto Gerardi, faranno parte del neo consiglio comunale: Stefano Tombolillo, Sabrina Mastromattei, Mario Colagiovanni, Vittorio De Lellis, Gianni Zomparelli, Federica Cimaroli, Damiano Filippi, Gianluca Rotondi, per la maggioranza, mentre in opposizione siederanno l’ex sindaco Antonio Como, Luciano Pisterzi, Gianluca Panici, Maria Teresa Tombolillo. Quindi sarà la volta del cerimoniale del giuramento del sindaco Ernesto Gerardi che subito dopo procederà alla comunicazione della nomina della giunta comunale, con l’assegnazione delle deleghe ai neo assessori ma anche al resto dei consiglieri, per coinvolgerli tutti nell’azione di governo che dovrà essere articolata nei prossimi cinque anni. Sarà interessante capire quali i ruoli e quali le competenze che il neo primo cittadino di Amaseno  ha voluto scegliere per dare impulso al suo governo che tanto avrà da fare per rispondere alle esigenze dei cittadini che hanno preferito cambiare il sindaco fino ad allora in carica. Con un risultato che non è mai stato messo in discussione durante lo spoglio in tutte e quattro le sezioni esistenti, terminato con 1783 voti a favore di Ernesto Gerardi, pari al 64,41 % del totale ed appena 985 per il sindaco uscente Antonio Como, fermatosi al 35% delle preferenze. Il primo consiglio comunale della nuova era Gerardi, si concluderà con l’elezione della Commissione elettorale comunale. Poi, subito al lavoro per far tornare Amaseno “la Perla della Ciociaria”, come sottolineato nel manifesto elettorale dei vincitori.

Informazioni su Lara Celletti 1101 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Presso l'IIS Ceccano FR ha svolto per sei anni un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*