IN BICI A SAN GIOVANNI ROTONDO GRUPPO DI CIOCARI TRA SPORT E PREGHIERA

In bicicletta per pregare San Pio

Amaseno – Per sport, per fede ma soprattutto per devozione. Meravigliosa spedizione in bike a San Giovanni Rotondo da parte di un gruppo di appassionati ciclisti, appartenenti al Firefox Team Amaseno, associazione sportiva ben nota per organizzare da anni con successo la Marathon Monte Calvo nel mese di maggio. Questa volta sei iscritti al celebre team: Augusto Rotondi, Antonello Tombolillo, Carlo Lolli, Davide Apponi, Ivo e Gianluca Petrongelli, con al seguito Augusto Solli a bordo di un furgone di emergenza, si sono voluti cimentare in un’avventura non solo sportiva, alla volta di San Giovanni Rotondo. Un modo di pregare cercando di trasmettere un esempio di vita sana. Il gruppo, ciascuno a bordo della propria inseparabile bici, ha pedalato per ore ed ore per poi raccogliersi in preghiera davanti al Santo con le stimmate, San Pio. <<Siamo partiti da Amaseno alle 2,30 ed arrivati a San Giovanni Rotondo alle 15 – ci ha detto Augusto Rotondi, conosciuto nell’ambiente ciclistico proprio per le sue capacità organizzative che hanno fatto conoscere Amaseno da amanti e professionisti della bici venuti a partecipare a diverse gare ciclistiche tra cui proprio la Marathon MonteCalvo –  il nostro obbiettivo era quello di fare i 320 km in una sola volta, non era semplice specialmente per me che non uscivo in bici da due anni, comunque come già detto siamo arrivati alle 17 abbiamo dormito la e il giorno dopo abbiamo fatto la visita al santuario e siamo ripartiti per Amaseno con il furgone. Prossima uscita 1 settembre ad assisi sempre in un solo giorno>>. Lo sport si unisce sempre più spesso alla fede sotto forma di pellegrinaggio, un tempo  fatto solo a piedi. E quello verso San Pio sembra il più amato dai ciclisti ciociari, a considerare le tante partenze negli ultimi anni da vari centri della nostra provincia.

Informazioni su Lara Celletti 1100 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Presso l'IIS Ceccano FR ha svolto per sei anni un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*