FELICE COMPAGNONE TRIONFA COMPLIMENTI PER LA STAGIONE SPORTIVA ECCEZIONALE

La stagione 2023 del Campionato AMA MX1 Veteran giunge al termine con la prova marchigiana di Ponzano di Fermo. Il laziale Felice Compagnone, dopo aver dominato la stagione vincendo nove delle dieci manche disputate, conquista il suo quindicesimo titolo italiano. Nonostante la rottura del tendine di achille in allenamento, Felice Compagnone domina anche la prova di Ponzano di Fermo conquistando la Pole Position e mettendo a segno una solida ‘doppietta’.Vestendo i colori del Quintili Racing Team, Felice porta nel neo-nato team italiano il primo titolo tricolore e getta le basi per il futuro di questo nuovo progetto che lo vedrà impegnato in prima persona. Nella stagione 2024 infatti, Felice coprirà il ruolo di Team Manager e seguirà i piloti del team sia in allenamento che in gara. Nato dalla collaborazione con Marco Quintili, chef di fama internazionale presente nel motocross da anni per supportare suo figlio Francesco Quintili, il Quintili Racing Team avrà come obiettivo quello di avvicinare e supportare giovani talenti in questo sport difficile e impegnativo.
Con Francesco Poeta, Jacopo Caldani, Francesco Quintili e Mattia Ruscito, il Quintili Racing Team prenderà parte alla stagione 2024 del Campionato Italiano MX Junior nella classe 125 Junior, oltre che al Campionato Regionale MX Lazio.
Felice Compagnone: “Quest’anno la partecipazione all’Italiano è iniziata quasi per gioco… Con il Team Seven Motorsport portavano i ragazzi alle varie prove del campionato e così alla fine ho pensato che potevo parteciparvi anche io. Naturalmente ci ho ‘preso gusto’ e mi sono ritrovato a partecipare a tutte le gare sino a vincere il quindicesimo titolo, nonostante la recente rottura del tendine di achille. Questo infortunio mi ha costretto a fare l’ultima prova indossando una speciale protezione da me inventata all’interno dello stivale…tutto perché non volevo perdere il titolo! Fortunatamente è andata bene sin dalle qualifiche con la conquista della Pole Position e la vittoria di entrambe le manche. – dice Compagnone – Per quanto riguarda il Quintili Racing Team, l’idea è nata dopo essermi confrontato con Marco Quintili, il quale segue il figlio che pratica questo sport da anni. Il progetto è nato per dare supporto ai piloti emergenti: mettiamo a disposizione la nostra intera struttura unita alla mia esperienza per dar loro la possibilità di mettersi in luce. Attualmente i piloti sono Francesco Poeta, Jacopo Caldani, Francesco Quintili e Mattia Ruscito e nel 2024, saranno tutti schierati nella classe 125 Junior. A questi si aggiungeranno i ragazzi della mia scuola cross che non sono direttamente legati al Team, ma che potranno decidere quale abbigliamento indossare, se partecipare alle gare o prendere parte solo agli allenamenti. Insieme a mio fratello Manuel stiamo creando una struttura per i ragazzi e credo che faremo un bel lavoro nel prossimo futuro. Ora l’obiettivo primario è cominciare a muovere i ‘primi passi’, poi cercheremo di capire cosa va già bene e cosa invece ci sarà da migliorare.” Marco Quintili: “Il progetto, che unisce il Quintili Racing Team e la scuola di motocross di Felice Compagnone, è nato per dare il massimo supporto ai nostri piloti trovando il giusto connubio tra l’attività agonistica e l’attività di allenamento, entrambe molto importanti per la crescita e la maturazione di un ragazzo che punta a fare strada nello sport del motocross. Sono molto contento di questo nuovo progetto e sono sicuro che otterremo buoni risultati.”

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA MANUEL COMPAGNONE

Informazioni su Lara Celletti 1144 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Presso l'IIS Ceccano FR ha svolto per sei anni un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*