PER NON DIMENTICARE FRANCO PETRILLI BELLISSIMA INIZIATIVA A VILLA SANTO STEFANO

Villa Santo Stefano – Un successo la premiazione del II° concorso letterario nazionale di poesia “Sotto le Stelle” memorial Franco Petrilli, tenutosi domenica scorso presso la chiesa diruta di San Pietro. L’evento è stato organizzato dalla proloco di Villa Santo Stefano con il patrocinio dell’amministrazione comunale ed in collaborazione con la rivista “Leggere Tutti” e l’associazione “Le Ragunanze”.  Una piacevole domenica cominciata con la passeggiata turistica curata dal prof. Ernesto Petrilli insieme ai volontari del Servizio Civile presso la Pro Loco, tanto interesse e partecipazione per scoprire le bellezze e la storia del borgo.Oltre quattrocento gli autori che hanno partecipato, 1100 le poesie, in italiano ed in dialetto,  esaminate da un’apposita giuria guidata dal Dottor Giovanni Bonomo: la poetessa Fiorella Cappelli, presidente di giuria, le scrittrici Teresa Planera e Michela Zanarella, dal Prof. Giovanni Guglielmi e Franca Colonia membro della Pro Loco. Molteplici le tematiche emerse, vari gli aspetti della vita e le emozioni messe nero su bianco attraverso la poesia. Per la sezione in lingua italiana sono risultati vincitori: Franco Fiorini, Vittorio Di Ruocco, Giovanni Caso, Alessandro Luburdi; per il dialetto: Gentiletti Luciano, Giuseppe Giorgettini, Silvia Cozzi, Massimo Zona. Un ringraziamento speciale va alla famiglia Petrilli che sostiene l’evento, e che, con una menzione speciale dedicata al caro “Franco”, ha premiato tra uno dei già vincitori della sezione dialettale lo scrittore Giuseppe Giorgettini.  .  <<L’obiettivo delle ProLoco è quello di far conoscere il proprio paese – ha sottolineato la presidente della Proloco, Elisa Iorio –  la propria cultura ed esaltare l’arte in ogni sua forma. Con questo concorso, assieme all’aiuto di tutti, siamo riusciti a centrarlo a pieno. Tanta soddisfazione e carica per la prossima edizione>>.

Informazioni su Lara Celletti 1098 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Presso l'IIS Ceccano FR ha svolto per sei anni un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*