UN SUCCESSO ENORME PER LA MANIFESTAZIONE DELLA PRO LOCO: ACCENDIAMO IL NATALE

I VERI PROTAGONISTI SONO STATI I BAMBINI

Amaseno – Ad Amaseno sono stati i bambini a dare il via alle festività natalizie addobbando in maniera assai ricca il bellissimo albero di Natale sistemato nella centralissima piazza XI Febbraio il giorno dell’Assunta, proprio come tradizione vuole. Tutto merito della Proloco “San Lorenzo” presieduta da Costantino Veloccia che ha voluto regalare ai più piccoli una straordinaria iniziativa: “Accendiamo il Natale”. Ed i bambini ed i ragazzi di Amaseno non si sono certi tirati indietro, anzi, hanno regalato l’ingresso nella magica atmosfera del Natale a tutti in una maniera davvero gioiosa. Lo staff della Proloco, tantissimi giovani volontari che hanno ripreso da poco in mano la nobile associazione dopo un lungo periodo di sospensione, si è fatto trovare pronto già dalle 16, per iniziare a decorare l’albero che accompagnerà tutte le festività natalizie di Amaseno. Palline di ogni colore, fili di oro e di argento, coroncine variopinte, ciascun bambino ne ha posto uno, felici di addobbare l’albero del loro paese. E poi, alla fine del lavoro, il momento dell’accensione delle luci, brillantissime e scintillanti. Un vero successo che ha visto la partecipazione di tantissime persone, di ogni età. Certo, perché dopo l’accensione dell’albero si è passati alla distribuzione di zucchero filato, tozzetti, vino rosso e tanto altro. Non finisce qui, perché la Proloco, sempre in occasione di queste festività, ha organizzato anche un Concorso di Presepi, con una sezione per gli alunni delle scuole del paese ed una per i cittadini. Se per gli studenti le misure dovranno essere di un metro per un metro, per gli altri non ci sono regole dal momento che la commissione esaminante si recherà a domicilio per ammirare e giudicare il presepe. Ci sarà tempo fino al prossimo 22 dicembre per presentare la candidatura, mentre le premiazioni avverranno il prossimo 5 gennaio.

Informazioni su Lara Celletti 1097 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Presso l'IIS Ceccano FR ha svolto per sei anni un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*