BELLISSIMA INIZIATIVA: PREMIATI I PRESEPI PIÙ BELLI

Grazie alla professoressa Tania Cipolla, anche consigliere comunale, per questo articolo

L’Ente comunale di Villa Santo Stefano, nell’ ambito delle manifestazioni natalizie, ha indetto il concorso “CREA IL PRESEPE PIù ORIGINALE” – 2023, rivolto agli alunni del plesso scolastico di Villa Santo Stefano.
Oggetto del concorso è stata la realizzazione di un manufatto che rappresentasse la tradizione del presepe interpretata attraverso una forma d’arte a scelta.
La risposta della scuola è stata entusiasta: sono stato realizzati ben otto manufatti dai tre ordini di scuola, ovvero “Capanna”, “Capanna di carta” e “Natività su carta ” Infanzia; “Magico incanto” _ classe 1D Secondaria; “Paesaggio” classe 3D Secondaria; ” Disegno d’artista” classe 1D e 3D Secondaria “Presepe su ceppo di noce” classe V Primaria; “Sacchetto magico” classe IV Primaria; .I presepi sono stati valutati da un’apposita Commissione sulla base di parametri di valutazione:
Originalità,
Creatività,
Qualità artistica,
Difficoltà tecnica di realizzazione,
Varietà e qualità dei
i materiali. La premiazione si è svolta presso l’auditorium del.plesso scolastico di Villa Santo Stefano, alla presenza dell’amministrazione, le squadre sono state premiate dal vicesindaco Paolo Petrilli.

Alla squadra prima classificata con il manufatto ” Paesaggio” è stato assegnato un premio in libri per la biblioteca scolastica del valore di € 200, 00 circa e una teglia di pizza e bibite; alla seconda classificata con il manufatto ” Magico incanto” un premio in libri per la biblioteca scolastica del valore di € 150, 00 circa; alla terza squadra classificata con il manufatto “Presepe su ceppo di noce” un premio in libri per la biblioteca scolastica del valore di euro di € 100, 00 circa.
A tutte le squadre partecipanti è stasto rilasciato un attestato di partecipazione. L’amministrazione comunale ha ringraziato gli alunni e gli insegnanti che hanno lavorato per la realizzazione dei manufatti eccellenti e la Commissione che ha valutato i manufatti, Cipolla Tania ( delegata dal Sindaco), Catia Cipolla, Lara Celletti, Annamaria Amadio e Alessandra Antonetti nominate dal Sindaco.

Informazioni su Lara Celletti 1097 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Presso l'IIS Ceccano FR ha svolto per sei anni un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*