APPROVATO DALLA GIUNTA GERARDI IL PROGRAMMA DI GEOTERMIA ALL’IIS DI VIA PRATI AD AMASENO

A tutela dell'ambiente

Va avanti il programma di geotermia che il comune vuole realizzare presso l’edificio scolastico di via Prati. Nei giorni scorsi, infatti, la giunta guidata dal sindaco Ernesto Gerardi ha approvato il progetto esecutivo trasmesso dalla Società di Ingegneria Ergoin S.r.l di Eboli relativo a Interventi di efficientamento energetico dell’ Istituto Comprensivo Statale Amaseno sito in via Prati. Il tutto dopo che il responsabile del servizio LLPP del comune, l’ing.Francesco Bianchi, ha elaborato il Progetto di Fattibilità Tecnica ed economica effettuando una serie di sopralluoghi necessari ad effettuare una corretta valutazione delle opere. Un impianto di geotermia ad Amaseno, accanto al plesso scolastico che ospita scuole medie ed elementari, è quindi non solo possibile, ma ormai in fase di imminente realizzazione. I fondi ci sono, come già richiesti dalla passata amministrazione, sono ben un milione e settantaseimila euro ottenuti attraverso il Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare ad un tasso agevolato che non peseranno però sulle casse comunali. Infatti, saranno restituiti man mano, in un arco temporale fino a 20 anni, attraverso lo scambio energetico con la rete elettrica grazie al Gse, il Gestore del Servizio Energetico. Come già voluto dalla passata amministrazione, si prosegue quindi nel solco del miglioramento dell’efficienza energetica puntando all’autonomia delle scuole ormai concentrate quasi tutte nel complesso di via Prati. Adesso, quindi, non resta che dare il via alla gara per l’assegnazione dei lavori, attraverso la centrale unica di committenza cui appartiene il comune di Amaseno e poi si comincerà. Le opere saranno realizzate nel retro dell’Istituto, dove già diversi sono stati i sopralluoghi effettuati da vari tecnici per accertare la validità dell’impianto di geotermia, che sfrutta l’energia del sottosuolo per assicurare riscaldamento, acqua sanitaria ma anche raffrescamento

Informazioni su Lara Celletti 1098 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Presso l'IIS Ceccano FR ha svolto per sei anni un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*