PATRIMONIO AMBIENTALE DA VALORIZZARE E STUDIARE TERRITORIO RICCHISSIMO DI SITI DI GRANDE VALORE

Amaseno: la risorgenza di Capo d'Acqua è un sito carsico ricco ancora tutto da studiare

Amaseno e la sua valle, tra i suoi tanti tesori, ne custodisce diversi nel sottosuolo. Stiamo parlando delle cavità carsiche che, in molti casi, non solo semplici insenature che raggiungono il complesso mondo sotterraneo. Basti pensare alla Risorgenza di Capo d’acqua, una grotta sommersa  che si spinge per diverse centinaia di metri all’interno della montagna. Un posto molto noto agli speleo sub che la raggiungono da ogni regione per immergersi al suo interno. Un sito suggestivo ma anche didattico, per l’addestramento di uomini e per testare attrezzature di immersione e di soccorso. Nessuno immaginerebbe che da un piccolo laghetto superficiale, ben visibile dalla strada, ci si possa introdurre in una grotta sommersa davvero unica, non senza superare prima, però, uno stretto sifone. Poi decine e decine di metri di avventura, tra cavità, strettoie, laghi sotterranei con profondità variabili, fino a cinquanta metri, bolle d’aria, addirittura una spiaggia all’interno di un’ampia stanza. Insomma, un posto incantevole, prediletto da gruppi del Soccorso Alpino, da reparti dei Vigili del Fuoco come di altri gruppi di speleo sub esperti. Col tempo, è stata mappata in buona parte, fino a duecentocinquanta metri sotto la montagna. Ora sembrerebbero esserci delle novità. A poca distanza delle celebre risorgenza ce ne sarebbe un’altra, dalla quale sgorga molta acqua nei periodi invernali, lasciando pensare alla presenza di altre formazioni sotterranee degne di essere esplorate. A fare la scoperta e avanzare queste ipotesi, alcuni appassionati del posto, sempre alla ricerca delle bellezze del territorio. La nuova risorgenza dovrà essere chiaramente esplorata, non appena si ridurrà il flusso di acqua che ne fuoriesce. L’ipotesi più suggestiva è che ci possa essere un collegamento sotterraneo con la risorgenza di Capo d’Acqua, parallela e nella stessa zona della nuova cavità, ai confini con il comune di Prossedi.    

Informazioni su Marco Bravo 202 Articoli
Nato a Napoli nel ha frequentato il liceo scientifico Tito Lucrezio Caro. Laureato in economia e commercio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*