L’AMMINISTRAZIONE DI VILLA SANTO STEFANO SISTEMERÀ LE STRADE SECONDARIE

Inizierà la manutenzione e la sistemazione delle strade rurali

Buone notizie per i cittadini che percorrono le strade comunali del paese, soprattutto quelle periferiche, spesso dimenticate per carenza di fondi e sottoposte solo a sistemazioni troppo provvisorie. Eppure molte sono le abitazioni o gli appezzamenti di terreno che possono essere raggiunti solo attraversando queste vie. La novità che sarà certamente gradita a tutti i fruitori è la prossima l’apertura di diversi cantieri sulla rete viaria che attraversa il territorio comunale. Tutto questo dopo che lo scorso marzo la giunta guidata dal sindaco Giovanni Iorio ha approvato il progetto esecutivo per la realizzazione di interventi di manutenzione straordinaria e di messa in sicurezza di varie strade comunali. Interventi puntuali che saranno finalizzati al miglioramento delle strade a servizio del territorio comunale, aumentando il livello di sicurezza dei cittadini e riqualificando, dal punto di vista ambientale e funzionale, il complesso del sistema viario con il rifacimento di pavimentazioni stradali degradate. Per raggiungere l’obiettivo l’amministrazione Iorio ha deciso di accendere un mutuo presso la Cassa Depositi e Prestiti di ben 288.000 euro, necessari per realizzare le opere di manutenzione straordinaria riguardanti tratti di pavimentazione stradale particolarmente ammalorati per i quali è stata necessaria un’apposita progettazione con cui offrire soluzioni puntuali per la risoluzione delle problematiche riscontrate. Le vie in questione sono quelle già oggetto di diversi sopralluoghi da parte dell’Ufficio tecnico o di specifiche segnalazioni da parte dei cittadini stessi. Si tratta di diverse strade con evidente logoramento nella parte superficiale, che sarà perciò rifatta insieme, dove necessario, al riposizionamento della segnaletica orizzontale e verticale.
 

Informazioni su Lara Celletti 1163 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Presso l'IIS Ceccano FR ha svolto per sei anni un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*