OGGI ALLE 10: 30 I FUNERALI DELLA SIGNORA VITTIMA DI UN TERRIBILE INCIDENTE AGRICOLO

L'anziana era stata ferita sabato scorso da una bufala


Purtroppo non ce l’ha fatta l’anziana signora che sabato scorso era rimasta gravemente ferita a seguito di un terribile incidente all’interno di una stalla sulle colline di Amaseno, in località Celma. Era stata colpita accidentalmente dalle corna di una bufala che stava mangiando, il che le aveva provocato gravi lacerazioni alla trachea. Immediato l’allarme da parte degli stessi familiari, in codice rosso era stata subito trasportata con un’eliambulanza presso il San Camillo di Roma dove, nella stessa mattinata di sabato, era stata sottoposta ad un lungo e delicato intervento chirurgico. Nonostante l’operazione fosse andata a buon fine, dopo due lunghi giorni trascorsi in terapia intensiva, le esequie si terranno alle 10,30 di oggi nella chiesa di Santa Maria. La malcapitata purtroppo si sarebbe avvicinata troppo alla mangiatoia tanto che una delle bufale, alzando improvvisamente la testa, ha finito col colpirla con le corna. Stiamo parlando di animali imponenti, capaci di far male anche se non ne hanno intenzione, tanto che è bastato il movimento della testa dell’animale a ferire gravemente la donna alla gola, provocando la lacerazione della trachea. In genere, ad usare le corna per difendersi ma anche per attaccare, sono i tori che pure, in passato, hanno causato la morte di più di un allevatore nella valle dell’Amaseno. In questo caso si è trattato, invece, solo di un terribile incidente, causato da un gesto improvviso dell’animale e dalla vicinanza della pensionata. 


Elenco allegati

Informazioni su Lara Celletti 1162 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Presso l'IIS Ceccano FR ha svolto per sei anni un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*