DOPO TANTI SOLLECITI FATTI DAL COMUNE LA SITUAZIONE DI VIA FARNETI CALLECOTTO È RIMASTA INVARIATA

Amaseno dopo vari solleciti del comune ancora nessun intervento

Automobilisti esasperati per le condizioni a dir poco disastrose di una delle principali strade di accesso al paese. Stiamo parlando del tratto comunale di via Farneti-Collecotto, il prolungamento della ex provinciale Guglietta -Vallefratta proveniente dal pontino, che, da diverso tempo ormai, versa in condizioni precarie. L’asfalto si presenta dissestato e si sta sgretolando, diverse e sempre più numerose le buche che si aprono col passare del tempo, insomma una situazione che sta davvero creando seri disagi ai tanti residenti ed agli automobilisti costretti a percorrere la strada. La conseguenza è che piovono copiose le lamentele, chiaramente all’indirizzo del comune, tra l’altro competente in quel tratto di strada, perché si attivi per risolvere al più presto la problematica. Al riguardo abbiamo ascoltato il presidente del consiglio di Amaseno, con delega anche ai lavori pubblici, Vittorio De Lellis. Da lui è giunta l’informazione che il tratto di strada in questione dovrebbe essere risistemato dal gestore del servizio idrico integrato in Ato 4, Acqualatina, che non avrebbe completato la sistemazione della via dopo l’esecuzione di alcuni lavori. In pratica, avrebbe provveduto solo ad una stesa di asfalto provvisoria sulla traccia eseguita per la sistemazione della rete idrica. Sono, però, passati diversi anni ormai da questi lavori ed ora si rischia un contenzioso tra comune e società. Diverse, infatti, sono state le comunicazioni ed i solleciti da parte del Comune ai responsabili di Acqualatina perché si provvedesse al più presto alla sistemazione di meno di un chilometro di via Farneti-Collecotto, nel tratto interessato dai lavori di competenza della stessa. Finora, però, come ci ha riferito De Lellis, ancora non ci sarebbero risposte sull’inizio dei lavori. Così gli automobilisti saranno costretti ancora a fare delle pericolose gimkane aspettando che qualcuno decida di intervenire.

Informazioni su Lara Celletti 1196 Articoli
La prima giornalista donna della Valle dell'Amaseno, tra le province di Frosinone e Latina, iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti) Lazio - dal 1996, laureata in lettere moderne nel 1996 e scienze dell'educazione nel 2010 presso l'ateneo di Cassino, Frosinone. Insegnante di lettere presso IPSSEOA di Ceccano. Ha lavorato in giornali nazionali come Il Tempo ed Il Messaggero (redazioni di Frosinone) Ciociara oggi e l'Inchiesta di Cassino. Ha pubblicato un saggio di storia locale sul Busto di San Tommaso Veringerio, finanziato dall'amministrazione provinciale di Frosinone. Dopo l'acquisto autonomo ed il restauro a proprie spese di stabili antichi, nel centro storico di Amaseno, ha creato locazioni idonee per tutte le possibilità economiche a pochi passi dalla collegiata gotica di Santa Maria in Amaseno in provincia di Frosinone. Presso l'IIS Ceccano FR ha svolto per sei anni un progetto laboratorio di giornalismo e comunicazione con gli studenti. Oltre che di Amaseno News è stata direttore dei giornali: La Voce di Villa (edito è stampato dal comune di Villa Santo Stefano) InformAmaseno (edito dal comune di Amaseno) e La Voce di San Giovanni (paese in provincia di Frosinone dove attualmente risiede)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*